Come fare mascherine senza cucire e senza stirare

Oggi vi proporrò un modo per realizzare le mascherine lavabili senza cucire e senza stirare.

Molte aziende hanno proposto mascherine, fra queste anche i famosi Me contro Te.

https://www.mecontroteshop.it/prodotto/t-shirt-me-contro-te-3-colori-e-mascherina-omaggio-me-contro-te-3-colori/ È sicuramente un accessorio che aiuta i bambini a indossarle con entusiasmo.

Purtroppo gli avvenimenti degli ultimi mesi ci hanno costretto a convivere con questo accessorio.

Numerose e contradittorie sono state le indicazioni fornite dagli esperti. Inizialmente si richiedevano le mascherine fp3, poi quelle chirurgiche necessarie a impedire il passaggio delle goccioline di saliva da noi verso gli altri.

La difficoltà di reperirle e il costo economico per la necessità di sostituirle spesso, ha spinto tantissime persone a ricorrere al fai da te.

Ho visto, in giro su internet, tantissimi tutorial su come realizzare le mascherine fai da te, ma io voglio suggerirvi un metodo facile e ultra rapido.

Ci sono tantissimi tutorial per la realizzazione di mascherine fantastiche, però in tutte quelle indicazioni oltre al materiale è necessario un po’ di dimestichezza con il cucito.

Io vi propongo delle mascherine ultra facili senza bisogno di usare ago, filo, macchina da cucire e ferro da stiro.

Cosa serve:

– Tessuto che non sfilaccia, detto a taglio vivo, un po’ elasticizzato, vedete fra i vostri capi estivi, sicuramente avrete qualcosa che potrà andare bene.

– Un paio di forbici.

– Modello da ricalcare e che potete scaricare cliccando qui Mascherima da ritagliare

Ora potete iniziare

Ritagliate il modello dal foglio che avete stampato, appoggiatelo sul vostro tessuto, per facilitarvi potere segnarlo con una matita o gesso e ora iniziate a tagliare ed in pochissimi minuti ecco la vostra mascherina fai da te.

La potete personalizzare e abbellire come più vi piace, ovviamente ciò che la renderà unica e speciale sarà il tessuto che sceglierete. La misura è adatta per uomini e donne grazie all’utilizzo del tessuto elastico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *